In quanto tempo viene realizzato il servizio?
Nel momento in cui mi viene richiesto il servizio (con coordinate gps del luogo della foto) io passo la richiesta al pilota che risiede in zona. Questo esaminerà la zona entro 5 giorni lavorativi e mi comunica se è possibile realizzare gli scatti aerei. Da quel momento il pilota avrà 10 giorni lavorativi per realizzare gli scatti ed inviarmeli. Entro i tre giorni lavorativi successivi io realizzo il fotomontaggio e lo inserisco su Google Maps.
Se il messaggio è legato ad una data precisa, ad esempio un annuncio di matrimonio, consiglio di richiedere il servizio un mese prima.

Come si effettua il pagamento?
A questo servizio, per ogni foto a 360°, lavorano due persone geograficamente distanti, il pilota del drone ed il sottoscritto. Il pagamento deve essere suddiviso in due parti. Il primo al pilota del drone (160 euro) appena mi avrà inviato scatti fotografici idonei per il fotomontaggio, ed il secondo pagamento (190 euro) al sottoscritto, appena avrò pubblicato la fotoelaborazione su Google Maps. Appena verificato il pagamento invio al richiedente anche la fotografia in formato JPG.

Quali sono i metodi di pagamento?
Il secondo pagamento (al sottoscritto) può essere fatto attraverso:
- bonifico
- ricarica PostePay
- contanti
- Paypal (con una maggiorazione di 6 euro per le salatissime tariffe Paypal)
Per quanto riguarda il primo pagamento (al pilota del drone/fotografo) comunico i metodi accettati nel primo messaggio di conferma che invio.

Chi scatta le fotografie?
Ho creato una rete di fotografi e piloti droni a tariffa unificata, presenti in tutta Italia (o quasi).
Solitamente le fotografie aeree a 360° ad alta definizione, per le attività commerciali, costano di più, essendo questo un servizio a scopo ludico, sono riuscito a concordare una tariffa unica per tutta la rete nazionale (160 euro, comprese spese per gli spostamenti).

Perché richiedere il servizio un mese prima?
Perché bisogna considerare una serie di incognite. Ad esempio, non si può volare ovunque con i droni, quindi il pilota dovrà valutare se è fattibile fare gli scatti fotografici nel punto richiesto.
Poi non è possibile volare con pioggia o in giornate ventose, quindi il pilota dovrà attendere una giornata idonea. E’ anche possibile che per scattare in alcune zone bisogna chiedere l’autorizzazione.
Se non è possibile volare nel punto scelto il richiedente potrà scegliere un altro punto oppure optare per una fotografia, sempre a 360 gradi, sempre ad altissima risoluzione, ma scattata da terra. In questo caso sarà possibile scegliere solo elaborazioni fotografiche nel cielo.
Se vuoi più informazioni sulle regole di volo e gli adempimenti necessari, puoi consultare il "Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto" sul sito dell'Enac, clicca qui.

Quali elaborazioni fotografiche è possibile scegliere?
Al momento puoi scegliere fra 3 fotoelaborazioni differenti:
1) scatto da drone (o da terra) contenente un aereo con striscione messaggio (guarda un esempio)
2) scatto da drone (o da terra) con messaggio disegnato dal fumo di un aereo (guarda l'esempio qui sotto)
3) scatto da drone con messaggio disegnato nella vegetazione (guarda un esempio)
Il secondo esempio è stato postato su Facebook...


E’ possibile utilizzare la foto elaborata anche su altri siti?
Si. Oltre che su Google Maps, al richiedente viene inviata una copia della foto a 360 gradi (in formato JPG), che potrà essere condivisa su tutti i siti che le supportano (ad esempio Facebook), condivisa attraverso smatphone e conservata fra i propri ricordi digitali.
Non solo. La foto ha una risoluzione talmente alta che può anche essere stampata sotto forma di un grande poster fotografico.

Cosa si intende per fotografia a 360° ad alta definizione?
La definizione di tutte le fotografie digitali è data dal numero di pixel che la compongono, espressa in megapixel (milione di pixel). Una buona macchina fotografica reflex può scattare a 20 megapixel, il sensore di uno smartphone Iphone X cattura foto a 12 megapixel, le fotografie aeree 360° create per “Love Maps” hanno una definizione di circa 99 megapixel, cioè il massimo che Google Maps possa accettare al momento.
I sofisticati algoritmi di Google Maps sono i grado di verificare non solo la qualità della foto, ma da quanti utenti è visualizzata e in quali punti della foto di sofferma maggiormente l’attenzione degli utenti, premiando, con maggiore visibilità, le foto ben fatte.

Come faccio a realizzare un grande poster fotografico dalla fotoelaborazione?
Scegli un’azienda che stampi fotografie in grande formato, controlla nel loro listino in che misure possono stampare. Scegli un formato panoramico, anche di grandi dimensioni, ad esempio 150x50cm, 180x60cm oppure 210x70cm.
Nell’email dell’ordine indicami che vuoi eseguire anche una stampa dalla foto e in quali misure la stamperai, ti invierò anche un file JPG ritagliato appositamente per la stampa, non dovrai fare altro che mandarlo in stampa presso l’azienda scelta.


A cosa serve il “Codice QR” che ho ricevuto?
Chi richiede il servizio, oltre a ricevere una copia JPG della foto inserita su Google Maps, riceverà anche un codice QR (simile a quello qui sotto), si potrà stampare ed usare in modi diversi. Basterà fare la scansione con uno smartphone per andare subito alla foto. Ad esempio, nel caso di un matrimonio, sarebbe possibile farlo trovare nella sala ricevimenti per invitati e sposi.


Come è possibile richiedere il servizio?
Manda un’email all’indirizzo indicato qui sotto, indicando le coordinate gps in cui desideri lo scatto 360°, il tipo di elaborazione fotografica che preferisci e il messaggio che vuoi diffondere. Entro qualche giorno ti dirò se è possibile realizzarlo.

Come faccio a ricavare le coordinate gps?
Ci sono diversi video su Youtube che lo spiegano. Il metodo più semplice è attraverso Google Maps. Ecco come fare:
- Con un browser internet di un computer vai all’indirizzo https://www.google.it/maps/
- Spostati nella mappa fino a trovare il punto esatto in cui vuoi venga scattata la foto
- Clicca col tasto destro del mouse sul punto e scegli la voce “Che cosa c’è qui?”
- In basso appaiono le coordinate gps del punto, puoi cliccarci per copiarle ed incollarle nell’email che mi invierai
E’ possibile ricavarle anche con uno smartphone. Le coordinate in Google Maps sono composte da una coppia di numeri simile a questa: 41.084744, 16.270819

Ma è possibile modificare le foto da postare su Google Maps?
Gli algoritmi di controllo Google accettano fotografie 360° di qualità e con leggere modifiche. Ad esempio, una foto con testo troppo evidente potrebbe essere rifiutata. Le fotografie non devono perdere lo scopo principale, cioè mostrare un luogo.

Come posso visualizzare le foto JPG a 360° sul computer?
Esistono applicazioni gratuite per tutti i sistemi operativi, per computer e per smartphone, una delle più usate è “sView”, puoi scaricarla da qui http://www.sview.ru/en/download/
Per provare l'applicazione clicca QUI per scaricare una foto demo a 360° (N.B. la foto pesa circa 50MB, una volta visualizzata cliccaci sopra col tasto destro del mouse e salvala sul pc, poi aprila con sView).

Non hai trovato la risposta desiderata?
Contattami all’indirizzo email qui sotto.






Novembre 2018 - LoveMaps è un'idea di Massimiliano Gadaleta - Vietata la copia